Laurel & Hardy, ovvero la sublime arte della solitudine

by Vincenzo Liguori

La solitudine cui Stan Laurel aspirava nell’ultimo periodo della sua vita era quanto di più vicino a una perfetta forma d’arte, mi disse il suo amico Oliver Hardy qualche anno prima di morire, quando io ero alla ricerca di notizie sul mondo dei vecchi attori americani e sugli aspetti sociologici della comicità per la mia tesi di dottorato. Read More

j j j