Una piccola crepa sul muro

Ieri un amico che no
Non vedevo da molto
Ha deciso di netto di
Tagliare la corda
E legarsela al collo
Nel silenzio di chi
Lo aveva pestato
E ancora pestato

La ragione dormiva quel giorno
E ha dormito nei giorni a seguire
Fino a lasciare dietro di sé
Un piccolo spazio di vuoto
Una piccola crepa sul muro
Forse per molti non percettibile
Come una goccia di olio
Un grumo di muffa
Una macchia di vino
Esigua
Irrisoria
Insignificante
Microscopica crepa sul muro

Chissà se domani
Si mangerà tutta la casa
Senza coltelli
E senza forchette
In un solo boccone
Sarà una voragine
Sarà quel vuoto che
Di tanto in tanto
Si percepisce
Nei giorni di pioggia
Sarà lo spazio di nulla
Che avrebbe dovuto occupare
La vita di chi
Ci può solo mancare
Lasciando dietro di sé
Solo una goccia di olio
Un grumo di muffa
Una macchia di vino
Una piccola crepa sul muro
Un amico che no
Non vedevo da molto
E mai rivedrò


ascolta Una piccola crepa sul muro letta dall’autore

Se ti è piaciuto quello che hai letto e vuoi sostenerci, puoi abbonarti o fare una donazione